Drag Queen: dal look al make up

Ammirate per le abilità nel travestimento, con un enorme successo da subito per gli spettacoli nei più grandi teatri di Parigi, Londra, Berlino e New York, le drag queens affondano le loro radici già dalla fine dell’800. Il nome nasce dall’associazione di due parole inglesi. La parola Drag Queen è costituita dai terminiinglesi drag, che significa letteralmente “portare abiti caratteristici del sesso opposto” e da queen, che significa “regina”.

Foto d’epoca- Drag Queen

Drag può essere usato come aggettivo o verbo ma non come sostantivo; in inglese, il verbo to drag significa “trascinare” e, in effetti, le Drag Queen sono viste come trascinatrici di folle grazie alla loro spettacolarità nelle esibizioni in cui vengono coinvolte.

Con il termine Drag Queen quindi si indicano tutti quegli uomini, solitamente cantanti o attori, che si esibiscono in pubblico indossando abiti, trucco e parrucche femminili.

Proposta Drag Queen Makeup della nostra Accademia

Quindi il termine da un’idea di artista sopra le righe da amare, rispettare e guardare con stupore.

Le drag queens sono un po’questo, artisti del travestimento, vere e proprie opere d’arte, sempre eccessive, colorate: i vestiti ed il trucco sono il loro marchio di fabbrica.

Le queens  sono artisti allegri, una nota di colore accecante nel grigio del nostro mondo, che portano avanti i loro show ma con un messaggio, tra le righe, molto forte, ossia : “Siate voi stessi e sempre al meglio!” Uno dei massimi esponenti del genere è Ru Paul, un omone altissimo che si trasforma in una pantera dalle gambe chilometriche.

Gli abiti

Come precedentemente accennato, le Drag Queen si differenziano dalla massa per il fatto che indossino dei vestiti da donna ma, attenzione, non dei vestiti qualunque: essendo infatti le Drag Queen delle artiste, il loro modus vivendi è sempre all’eccesso.
La scelta del vestiario ricade quindi su abiti coloratissimi e sfarzosi che attraggono l’attenzione di ogni singolo spettatore presente in sala.

Non è raro che le Drag Queen facciano numerosi spettacoli a tema e, durante queste performance, i vestiti sfiorano la divinità: piume, boa di struzzo, abiti fluo, pizzi, merletti e via dicendo sono gli indiscussi protagonisti del dress code di una Drag Queen che, nel suo vocabolario, ha una sola e unica parola/ missione: stupire.

Il MakeUp

Ma il protagonista assoluto nel look di una Drag Queen è sicuramente il make-up, che per questo tipo di esibizione è una vera e propria forma d’arte e di creatività.

Per quanto questo tipo di make-up sia eccessivo e appariscente, le tecniche per realizzarlo sono uguali:  cambia solo l’intensità e i colori, che devono essere saturi e brillanti.

Per fare un trucco da Drag Queen, innanzitutto, il primo passaggio da eseguire consiste nel “cancellare” le sopracciglia, non solo nel senso di coprirle, ma anche di annullare il loro volume, per poter poi applicare sopra il trucco, come se non ci fossero i peli.

Ciò è possibile farlo ricorrendo al mastice o la cosiddetta “carne liquida”,  (un tipo di trucco appartenente  all’ambito teatrale) una pasta che crea una patina uniforme e spessa in grado di coprire ogni volume e peletto.

Poi sarà il momento di fare la base, che andrà realizzata con un fondotinta ad altissima coprenza in modo da eliminare praticamente i lineamenti, che dovranno successivamente essere ri-scolpiti tramite un counturing  super strong.

Poi ci si dovrà sbizzarrire con il trucco occhi: via libera a smokey  eye intensissimi, glitter come se non ci fosse un domani, ciglia finte e sopracciglia ridisegnate a formare espressioni teatrali e divertenti, magari corrucciate ed in tinta con la parrucca scelta.

Per fissare tutto, la cipria è essenziale, in modo da far reggere il make-up alle esibizioni più scatenate! Sono ben accetti ovviamente anche illuminanti, bronzer e terre, perché per una Drag Queen vale il motto “the more, the better”, di più è meglio!

Ecco il video completo della realizzazione del Make Up

Spero che l’articolo vi sia piaciuto!

Se così è stato vi invitamo a seguirci sui nostri social Instagram e a lasciare la tua iscrizione al gruppo Facebook dedicato al make up e alle appassionate MakeUp Italia Addict.

Vi aspetto! 🙂

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
×