Filler senza aghi: la nuova frontiera dell’estetica

Nell’ultimo mese sta sbarcando anche in Italia una nuova tecnica brevettata in Germania che promette risultati a dir poco eccezionali e cioè il filler senza aghi mediante un macchinario rivoluzionario detto “Hyaluron Pen”.

Ma la domanda sorge spontanea dunque: esistono filler senza aghi?

Certo che sì! Il segreto, infatti, è veicolare il prodotto e cioè l’acido ialuronico attraverso un macchinario rivoluzionario che funziona ad alta pressione e senza aghi, grazie ad un minuscolo foro di 0.17mm che si trova su un piccolo modulo monouso che riesce a nebulizzare il prodotto in modo omogeneo negli strati superficiali della pelle, permettendo al filler di penetrare nel plesso dermico e rimpolpare la pelle del viso senza traumi e controindicazioni, addirittura amplificandone l’azione.

Un risultato estetico che mostra risultati incredibili già dal primo trattamento!

Hyaluron Pen
trattamento Hyaluron ClassPen

Su quali zone si può intervenire?

Con questo trattamento si può agire su discromie volumetriche del viso e riempire qualsiasi solco: come le rughe, le zampe di gallina e i solchi nasolabiali, ma anche a dare volume alle labbra e agli zigomi e ridefinire l’ovale del volto e del mento. Si correggono, quindi, imperfezioni e asimmetrie. Si rimpolpano le labbra sottili, uno dei segni dell’invecchiamento, per labbra più toniche e turgide. Nel caso delle donne più mature, si risollevano gli angoli ormai rivolti verso il basso che danno al viso un aspetto stanco; le famigerate “rughe della marionetta”.

Prima e dopo il trattamento Hyaluron Classpen

La cosa innovativa sta soprattutto nella assenza totale di aghi da infiltrazioni, che pur essendo molto piccoli e sottili, hanno diverse caratteristiche svantaggiose. In particolare gli aghi possono lacerare la pelle, causare lividi e dolore durante il trattamento.

Tutti questi pecche vengono eliminate e spazzate via da questa nuova tecnica dello “hyaluron pen”. I cui vantaggi sono:

  • notevole riduzione del fastidio durante il trattamento, rispetto gli aghi.
  • completa assenza di lividi, anche in aree particolarmente sensibili come la zona intorno agli occhi e le labbra.
  • assenza di trauma ai tessuti.

Passiamo al sodo, ma quanto dura l’effetto?

Il trattamento di filler senza aghi, Hyaluron Pen, dura dai 2 ai 4 mesi, come le punture classiche. L’effetto volumizzante dipende dalla quantità di filler che si vuole utilizzare per avere l’effetto desiderati: più leggero per ridisegnare la forma, maggiore densità per dare volume.

Il prezzo è accessibile ed il tempo necessario per effettuare il trattamento è di circa 30 minuti.

Allora ragazze, cosa ne pensate di questa ultima tecnica innovativa proveniente dalla Germania? Io credo che sia un vero e proprio upgrade della professione estetica: pensateci, l’estetista-visagista incontra il ramo dell’estetica medicale e noi come beauty academy non possiamo esimerci dal formare professionisti validi e ben preparate nel settore e quindi 17 marzo per la prima data del corso di Hyaluron ClassPenn (clicca qui per avere info sul corso)!

Emanuela Mignone


Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp