Skincare: rigenerare la pelle del viso dopo le vacanze

fliamingo credits pinterest
fliamingo

Una beauty routine da manuale ? sicuramente il primo passo per un make up perfetto, ma l’estate ed il caldo mettono a dura prova anche le pi? attente beauty addict. Ma ormai siamo a settembre quindi ? arrivato il momento di rimetterci in riga. Le spiagge soleggiate, la salsedine tra i capelli, i lunghi bagni, le intere giornate stese al sole sono ormai un ricordo quasi lontano. Venivamo dal freddo, l’umidit? e il grigiore dell’inverno quindi il nostro corpo aveva bisogno di un po’ di sole e di una pelle scura da truccare con tanto illuminante; abbiamo fatto scorta di vitamina D ma adesso basta!? Non abbiamo pi? scuse, mettiamo a posto i nostri cappelli di paglia stile Positano, riponiamo le creme abbronzanti (spero le abbiate usate!) e scendiamo dai nostri fenicotteri gonfiabili!
Riprendiamo le nostre sane abitudini che abbiamo accontonato i primi giorni di giugno e proseguiamo con una skin care quotidiana riparatrice, rigenerante ed idratante.
La nostra pelle stressata dalle vacanze ha bisogno di una beauty routine accurata e mirata per rendere sana la nostra pelle.

Come rigenerare la pelle del viso dopo le vacanze?

Gli step fondamentali sono solo tre: esfoliare,detergere ed idratare.

1) Esfoliare

scurb-face- pinterest
scrub face- skin care post summer

La prima cosa da fare ? eliminare tutte le cellule morte ed affinare la grana della pelle con prodotti specifici. E per questo primo passaggio? potete affidarvi a creme esfolianti o a scrub, saranno i vostri migliori alleati per rendere luminoso l’incarnato. Applicatelo sul viso, evitando contorno occhi e labbra, con movimenti circolari e ripetetelo solo una volta a settimana (farlo troppo spesso potrebbe eliminare anche le cellule vitali della pella). In commercio ce ne sono tanti: bio, arricchiti con oli, agli estratti di frutta oppure potete optare per una soluzione homemade.? Se avete tempo e voglia di sperimentare sul web trovate tante ricette per scrub da fare in casa, ricordatevi solo di evitare sale e zucchero perch? sono ideali per la pelle del corpo ma troppo aggressivi per la pelle del viso.

2) Detergere

Un altro passo fondamentale per donare luce e splendore alla nostra pelle stressata dal sole ? la detersione. Per eliminare altre impurit?, tossine e residui di trucco potete scegliere tra acque micellari o latti detergenti. Sceglieteli in base al vostro tipo di pelle ed utlizzateli tutti i giorni.

skin care
skincare

3) Idratare

beauty routine
beauty routine
Chi non ha la pelle secca, viso spento e grigio dopo le vacanze alzi la mano! Per rimediare e contrastare secchezza e aridit? c’? bisogno di una buona dose di idratazione. Prediligete creme? giorno? dalla formulazione particolarmente ricca, mentre per la notte alla classica crema notte, utilizzate i sieri che agiscono pi? i profondit?. Saranno i vostri alleati contro la disidratazione.
Se sarete costanti, noterete i primi effetti gi? dopo qualche giorno di trattamento.
Ma si sa, per avere una bella pelle idratata bisogno appunto idratarla anche dall’interno quindi bevete almeno 2 litri di acqua al giorno. Approfittando ancora di queste ultime settimane di clima mite potreste sostituire la semplice acqua con un’acqua detox. Ce ne sono tante e abbinando gli ingredienti giusti potreste ottenere oltre che bevande gustose ed ipocaloriche, anche una bevanda che vi aiuti a contrastare questa pelle spenta.
Vi lasciamo una nostra ricetta di acqua detox? “Bel Colorito“, una vera e propria cura per il viso da bere, a base di zenzero che aiuta a preservare l’elasticit? della pelle e dona un bel colorito.? Provatela e fateci sapere che ve ne pare.
detox-lime-
detox-lime-
Preparazione 10 minuti;
Infusione da 3 a 8 ore;
Ingradienti per circa 3 litri:
  • 2 l di acqua;
  • 2 mele Pink Lady;
  • 2 gambi di sedano;
  • 75 g di zenzero fresco;
  • 4 lime non trattati
Lavate bene tutti gli ingredienti. Affettate le mele, il sedano, lo zenzero e i lime. Mettere tutti gli ingredienti in una caraffa. Coprire? di acqua. Mettere in fresco e lasciare in infusione per almeno 2 ore (ideale sarebbe lasciarlo tutta la notte).