Sos allergia stagionale! Come mi trucco ora? Consigli per un make up duraturo

Amica mia, ti capisco! Per le persone che soffrono di allergie, la Primavera diventare un vero tormento!  Questo per te è un periodo “nero” perché soffri di allergie a graminacee e pollini e tutto ciò che ti fa starnutire come una pazza; il naso cola e la congestione nasale ti fa parlare come Ciccio di Nonna Papera, senza parlare dell’aspetto devastato con il naso rosso e gonfio sul viso!

Aiuto l’allergia!

Truccarsi con l’allergia, quindi, risulta essere un atto di grande coraggio: gli occhi che lacrimano, il naso arrossato e il viso un po’ gonfio sono i principali motivi che portano noi donne con l’arrivo della Primavera e quindi delle allergie, ad appendere al chiodo pennelli e matite.

Antistaminici a parte, volevo darti alcune dritte per “ristrutturarti” e affrontare l’ufficio, l’happy hour e la cena con le amiche in forma se non proprio smagliante, ma almeno dignitosa. Fortunatamente per noi, l’arte del trucco non consiste solo nelle esaltare i pregi, ma anche nel camuffare difetti.

Il primo consiglio che mi sento di darti è certamente quello di non creare mascheroni, bisognerebbe optare per un make up fresco e leggero a partire dallo sguardo.

Gli occhi, si sa, sono le prime vittime dell’allergia: rossi, lacrimanti e ipersensibili possono diventare davvero difficili da truccare. Innanzitutto ti suggerisco di preparare la zona del contorno occhi prima di truccarla, perché quasi sicuramente l’area perioculare sarà irritata e gonfia ed è quindi necessario utilizzare prodotti poco aggressivi e specifici per gli occhi sensibili magari senza profumazione e a base di caffeina. I prodotti a base di caffeina sono indicati per contrastare borse e occhiaie e favorire l’azione drenante dei liquidi depositati, ottimo per noi povere allergiche!

Quindi oltre ad idratare bene la zona, non dimenticare di sfumare attorno agli occhi una base pre-trucco, questa ti aiuterà a fissare l’ombretto e matita che resisteranno a sfregamenti e lacrime involontarie. 

Fondamentale per le allergiche è l’idratazion

Evita il mascara, ma se proprio non ti ci vedi, scegline uno waterproof e passalo solo sulla base delle ciglia superiori senza eccedere. No assoluto a kajal e matite cremose che messe nella rima interna dell’occhio crea inevitabilmente l’effetto panda!

Waterproof  e a lunga tenuta è da orientare, in egual modo, la scelta per il correttore: le occhiaie sono uno dei sintomi dell’allergia e degli inestetismi più comuni  in questo periodo.

Personalmente consiglio di non applicare ombretti, ma se proprio non riesci a rinunciarci scegli un ombretto in crema dai toni più soft così potrai ritoccarlo con i polpastrelli durante il giorno.

I prodotti in crema sono più indicati per noi in questo periodo poiché, come ho già detto, sono più facili da ritoccare e minore è il rischio di fall out o di macchie sulla pelle già screpolata: prediligi quindi oltre a ombretti in crema anche blush che lo siano: a seconda del colore potrai utilizzarli in svariati modi sia ovviamente sulle gote che sulle labbra.

utilizza ombretti in crema da poter ritoccare con i polpastrelli

Per sgonfiare gli occhi senza irritarli, applica sulle palpebre due bustine di tè verde immerse in acqua calda e poi messi in frigo a riposare la sera prima. Tienile in posa almeno 5 minuti ad occhi chiusi.

Se avete la pelle molto secca e molto disidratata, cosa molto comune in questo periodo, qualsiasi cosa andrete a mettere sopra non potrà che peggiorare la situazione: è raro che il fondotinta faccia sembrare la pelle più idratata. Questo non vuol dire che non possiate usare fondotinta, ma dovete prediligere formule leggere.

Mentre per il viso gonfio risolvi la situazione facendo come le star di star hollywoodiane dopo una seratona… Infatti, quando si svegliavano gonfie riempiono il lavandino di acqua fredda con dentro qualche cubetto di ghiaccio, poi si immergonoin apnea per qualche secondo, ripetendo più volte l’immersione: aiuta a ridisegnare immediatamente i contorni del viso e sgonfiarlo.

Per combattere il gonfiore al viso, immergere il viso in acqua fredda con qualch cubetto di ghiaccio

Non dimentichiamoci delle labbra che in questo periodo sono particolarmente secche e screpolate, evita rossetti mat, idratale bene con un balsamo labbra e a giorni alterni utilizza uno scrub apposito; si creerà una barriera di idratazione e protezione. Grazie a scrub e balsami colorati si può ottenere un look curato nonostante le labbra sciupate! Il tocco finale è applicare un fissatore trucco spray per evitare di rovinare il make-up tutte le volte che ti toccherai il viso involontariamente, per grattare gli occhi e soffiare il naso.

Ricordati però un’ultima cosa, che mai come in caso di allergie stagionali la prevenzione è fondamentale. Cercate di mantenere pennelli e Beauty Blender perfettamente pulite per evitare che degli allergeni vi si depositino peggiorando la situazione. 

Prevenire è meglio che curare: tenete sempre la borsa e i pennelli in perfetto stato!

Emanuela Mignone

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp