Struccaggio: come farlo correttamente

Struccarsi la sera è molto importante per far respirare i pori della pelle durante la notte, vediamo come farlo correttamente.

Perché è importante struccarsi e come farlo correttamente?

Quante volte capita di tornare tardi a casa la sera e di non avere voglia di struccarsi? In realtà struccarsi è davvero importante per la pelle, soprattutto se abbiamo utilizzato durante la giornata molti prodotti make- up.

Ma perché è così importante? La pelle di notte ha bisogno di respirare per potersi rigenerare ed agevolare il naturale turn-over cellulare. Andare a letto senza essersi struccate è, quindi, davvero una pessima abitudine. Se non rimuovete il trucco prima di andare a dormire, infatti, a lungo andare potreste ritrovarvi con il volto ingrigito, spento e con qualche imperfezione in più e possiamo risparmiarci molti indesiderati inconvenienti… vi dicono niente brufoli, pori come crateri, occhi gonfi, rughette!?

struccaggio-makeupitalia

So che a molte di voi (me compresa ogni tanto!) sembra uno step noioso ma rappresenta un’abitudine fondamentale per la bellezza e la salute della nostra pelle: solo liberandola dal makeup le permettiamo di respirare  Ecco perché è così fondamentale sin da subito imparare a prendersi cura della pelle, a partire dalla rimozione del trucco.

Ora, come ci si strucca correttamente? 

Innanzitutto scegliendo i prodotti giusti. Munisciti quindi del cosmetico più adatto a te e di un dischetto in cotone e fai il tuo dovere: struccarsi è la parte della beauty routine che racconta quanto bene vuoi a te stessa. Tentare di struccare il viso con il sapone liquido o con la semplice saponetta, infatti, non basta. Servono dei prodotti specifici a base acquosa o oleosa che riescano a rimuovere bene ogni traccia di make-up. Di prodotti struccanti ne esistono tantissimi, l’importante è scegliere quello giusto per noi. Solitamente il latte detergente va bene per le pelli secche, mentre l’acqua micellare per le pelli miste, grasse o delicate.

struccanti e detergenti-makeupitalia
Struccanti e detergenti viso

Per sfruttare al massimo i benefici che derivano da una pelle bella pulita occorre innanzitutto calibrare la routine sulle esigenze della nostra epidermide e sulla quantità di trucco che usiamo, non sottovalutare o liquidare in quattro e quattr’otto questa fase.

Difatti 2 per me sono i punti fondamentali da tenere a mente quando ci si approccia allo struccaggio:

Innanzittutto:

1) ESAURIRE LA FASE CON UN SOLO PASSAGGIO non è ammesso!

Si mie care, struccarsi bene e il metodo “toccata e fuga” non vanno molto d’accordo! Per me è inconcepibile, a maggior ragione se si usa molto trucco, passare solo un bifasico, oppure solo un olio struccante seppure efficacissimiBisogna integrare per realizzare una pulizia completa.

Ad esempio, se usate un bifasico poi una sciacquatina al viso, eventualmente con un detergente, la dovete comunque dare! Lo stesso se usate un olio struccante, quelli specifici per struccarsi: dovete poi sciacquarvi, ripulire il tutto, passare un panno struccante, eventualmente un dischetto con l’acqua micellare oppure un detergente.

struccanti

Il latte detergente è più grasso rispetto all’acqua micellare, quindi va bene per i visi secchi o normali.

Dopo aver utilizzato il latte detergente risciacquate il viso utilizzando un po’ di sapone e poi passate al tonico. Il tonico è una lozione leggermente acida importantissima per rimuovere tutte le tracce di trucco e chiudere i pori. Sceglietene uno che vi piaccia e tamponatelo con un dischetto di cotone sul viso. In ultimo, spalmate la crema idratante da notte per completare la skincare.

Se, invece, avete la pelle più sensibile, acneica o grassa scegliete uno stuccante più leggero come l’acqua micellare, che non ha nemmeno bisogno di essere risciacquata. Evitate i tonici eccessivamente acidi e preferite creme notte più leggere a base di acqua ed aloe vera.

Altro secondo punto fondamentale:

2) NON USARE SUGLI OCCHI UNO STRUCCANTE VISO!

Un errore da evitare assolutamente consiste nel provare a rimuovere il trucco occhi con prodotti formulati appositamente per il viso! La zona degli occhi è infatti troppo sensibile per essere trattata con prodotti pensati per zone diverse perchè di regola sono troppo aggressivi e irritanti…per questo ci vogliono quelli oftalmologicamente testati!

Inoltre, quando si usano trucchi waterproof sugli occhi, i prodotti formulati per il viso non solo rischiano di essere aggressivi ma anche assolutamente inefficaci: un latte detergente va benissimo per togliere il fondotinta, ma con il mascara waterproof come se la cava?!

struccanti occhi-makeupitalia

Anch’io, illo tempore, lo facevo:  il trucco occhi non veniva mai via, dovevo sfregare ripetutamente con il dischetto, mi si irritava tantissimo la zona oculare e per di più ci rimettevo ogni sera qualche preziosa ciglietta ! Singh! L’ideale è tenere gli occhi ben chiusi e procedere delicatamente, massaggiando con movimenti circolari!

Meglio dunque scegliere un prodotto appositamente formulato per rimuovere il trucco occhi, oppure un prodotto unico adatto per struccare tutto facile da lavorare e capace di sciogliere il makeup senza bisogno di stressare troppo i nostri occhietti, tipo struccanti bifasici.

Gli struccanti bifasici, a base di acqua ed olio, sono l’ideale per rimuovere dagli occhi qualsiasi traccia di trucco in maniera delicata e anche per rimuovere i prodotti waterproof. Questo tipo di struccanti sono facilissimi da reperire e sono adatti anche alle pelli più sensibili. È composto da una fase acquosa e da una oleosa che si attivano a vicenda agitando il flacone: la parte acquosa preserva l’idratazione della pelle e la miscela di oli rimuovendo il trucco. Il risultato? Una pelle non solo pulita in profondità, ma anche morbida e setosa. È pratico, delicato per gli occhi ed emoliente. Sciacquate in ultimo gli occhi ed applicate una crema nutriente sul contorno.

struccante occhi bifasico-makeupitalia

Piccolo consiglio, affinchè gli olii siano efficaci occorre massaggiare per almeno 30/40 secondi, perchè se il tempo è inferiore non riescono a sciogliere tutto il prodotto makeup.

Tra i vari prodotti struccanti quello che meno apprezzo sono le salviettine struccanti.

So che molte di voi non saranno d’accordo, ma per me le salviettine struccanti non sono una grande scelta in termini di benefici sulla pelle.

Per carità certo, sono comode, pratiche, veloci... ma tutto ciò ha un prezzo in termini di pulizia della pellePuò capitare a tutti di usarle una volta ogni tanto, in casi estremi (io difatti le uso quando sono in viaggio e voglio evitare di portare almeno 3 prodotti struccanti).

Non è mia intenzione demonizzare l’uso saltuario, a patto che la mattina dopo si dedichi un po’ più di tempo alla detersione del viso visto che non possono offrire una pulizia abbastanza profonda! Ciò che invece consiglio di evitare è che questa scorciatoia diventi un’abitudine perchè è la nostra pelle a subire le conseguenze di un uso smodato delle salviette, a risentire degli ingredienti aggressivi, tra cui i tensioattivi che sciolgono il trucco e lo sporco! L’aggressività degli ingredienti nonchè l’aggressività dello sfregamento continuo durante il loro utilizzo, possono rendere la pelle ipersensibile e arrossarla: a me personalmente qualunque tipo di salviettina crea irritazione…normali o bio che siano il risultato è lo stesso!

Prodotti OK che consiglio per struccarti velocemente:

Ecco alcuni prodotti perfetti per rimuovere il trucco velocemente e senza lasciare residui, soprattutto sul cuscino di mascara e fondotinta, per una pelle pulita e quindi più luminosa e sana, senza impurità. Se amate ad esempio le formule a risciacquo delicate, Garnier propone la sua acqua micellare best seller,in versione gel, sia per pelli delicate che impure che pulisce sia il viso che gli occhi-labbra.

Garnier Milky Mizellen- Makeupitalia
Garnier Milky Mizellenwasser

Io l’ho acquistata in Germania perché sono stata attratta dalla consistenza in gel che mi lascia la pelle idratata e morbida al tatto, senza seccarla. Il profumo delicato e quasi impercettibile rende questo momento ancora più piacevole. Approved!

Se volete saperne di più sull’argomento o chiedere/dare opinioni sul vostro struccante preferito, ti invito ad iscriverti al nostro gruppo Facebook MakeUp Italia Addict e lasciarci un commento!

Siamo arrivate alla fine ragazze!
Allora, ditemi: come vi struccate? Avete imparato ad apprezzare questo momento della routine quotidiana o non ce la fate proprio a non considerarlo una noia mortale? Commettete qualche errore?

Emanuela Mignone

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp